Web Toolbar by Wibiya
Tipologia
N° stelle / soli






arrivo: partenza:
Persone:
Hotel a Varazze
ATTIVITÀ PRATICABILI

Surf

Per gli amanti del surf trip, Varazze...[Continua]

Vela

Scopri il mare con la barca a vela...[Continua]

Bouldering

Nell'immediato...[Continua]

Pescaturismo

Gite giornaliere alla scoperta...[Continua]

Parapendio

Avvicinamento al parapendio in...[Continua]

Tennis - Calcio - Bocce

Campi in terra rossa e in cemento...[Continua]

Equitazione

Lezioni, passeggiate, trekking[Continua]

Escursioni

Servizi navetta ed escursioni per...[Continua]

Mountain bike

Uscite in Mountain Bike...[Continua]

Noleggio Biciclette

Noleggio biciclette...[Continua]

Marina di Varazze

Un'area di 800 posti barca...[Continua]

Una perla chiamata Varazze

Al centro del Golfo Ligure, sulla Riviera delle Palme


Varazze Il mare di Varazze Varazze - mare Varazze vacanze Varazze Varazze Varazze Varazze Varazze Varazze Varazze Varazze


Ci sono tanti motivi per venire a Varazze... Il mare, la natura, lo sport, il clima, qualunque sia la stagione per passare qui le vostre vacanze.
Al centro del Golfo Ligure, sulla Riviera delle Palme, Varazze vi offre l'allegria e i colori della spiaggia e dei caruggi accanto alla pace e al silenzio della collina e dei boschi che circondano il centro abitato.
Un paesaggio davvero unico e suggestivo, sospeso tra cielo e mare, ideato per godersi giornate di relax e di divertimento.

Varazze è un caratteristico borgo ligure, adagiato sul litorale, con i caruggi stretti verso il mare e le piazzette circondate dalle tipiche case colorate.
Passeggiando per il centro storico, per svago o per shopping, scopriamo Varazze come città d'arte e di storia. Da vedere la Chiesa di Sant'Ambrogio, riconoscibile per il campanile romanico gotico in mattoni rossi, che contrasta con la facciata neo rinascimentale, il palazzo del Beato Jacopo, antica sede comunale, la chieda di SS. Nazario e Celso, la chieda di S. Domenico, gli oratori, sedi delle confraternite cittadine, il santuario di Santa Caterina verso levante, la cui storia è legata alla Santa Patrona e Villa Cilea. Tanti i luoghi in cui entrare e ammirare i capolavori d'arte che vi sono custoditi.


Storia di Varazze

La storia

Varazze deve il suo nome all'antica tradizione di cantieristica navale: i Romani la chiamarono Ad Navalia, diventato poi, nel corso del medioevo, Varagine. Una terra abitata fin dai tempi più remoti, come testimoniano il museo archeologico dell'Alpicella, che espone oggetti risalenti al neolitico e all'età dei metalli, e al sito preistorico in località Fenestrelle. Il primo insediamento urbano era situato più a monte, in località Parasio, lungo il torrente Teiro, che attraversa l'abitato. Nella parte ovest di Varazze, ancora oggi sono presenti alcune torri e lunghi tratti dell'antica cinta muraria, le "vecchie mura", risalenti al secolo XII e XIV, costruite a difesa della città medievale dagli attacchi dei saraceni che arrivavano al mare.

Il mare della costa di Varazze

Il mare

Il mare, l'orizzonte, il cielo: che cosa comunica più sensazione di libertà? Il rumore delle onde, i colori dell'acqua, il sole che si riflette creando particolari giochi di luce... Il mare a Varazze è bello d'estate e d'inverno. All'alba e al tramonto guardando dalla riva del mare, le vedute dell'arco costiero, da Capo Noli al promontorio di Portofino, sono davvero incantevoli. D'estate è possibile poi, con partenza dal porticciolo, fare gite in battello per ammirare il Golfo Paradiso, la baia di San Fruttuoso, con sosta a Portofino, alle Cinque Terre e a Portovenere. Oppure sono organizzate escursioni di whale watching: il nostro mare è parte del Santuario dei Cetacei.La passeggiata, che si snoda su tutto il litorale di Varazze, tra i giardini e la spiaggia, prosegue per cinque chilometri tra i Piani d'Invrea e il mare, in posizione riparata, per godere del sole anche d'inverno. Questo tratto è il Lungomare Europa, o "Villa Araba" dalla costruzione tipicamente mediterranea che sorge sul mare all'inizio del percorso pedonale.
A due passi dal centro ci si trova immersi completamente a contatto con la natura tra pini, mimose, oleandri, ginestre, palme, ulivi, a ridosso delle scogliere bianche e nere, con aree attrezzate per la sosta e per i giochi dei bambini. È il posto ideale per jogging, bicicletta, rollerblade, disponibili anche a noleggio. L'intero percorso, comprese le gallerie, è stato recentemente dotato di illuminazione notturna. Un vero paradiso per chi ama pescare e per gli appassionati di fotografia.

La spiaggia di Varazze

La spiaggia

Spiaggia, mare, sole. Il turismo balneare ha sostituito ai primi del secolo scorso gli scali allineati sull'arenile. Le navi in legno costruite un tempo a Varazze erano commissionate da nobili Genovesi e di tutta Europa. Oggi d'estate, da maggio a settembre, la spiaggia si copre di cabine, ombrelloni e sdraio. Gli stabilimenti balneari con i loro colori e la loro allegria danno vita al litorale: tornei di beach volley, lezioni di aerobica, acquagym, ginnastica dolce, nuoto, animazione per i bambini. La spiaggia, che va dalla Punta della Mola fino al porticciolo turistico, è separata dal centro cittadino e dagli hotels solo dai giardini e dalla passeggiata, per cui è raggiungibile anche a piedi in pochi minuti.

I borghi

I borghi

Castagnabuona, Pero, Cantalupo, Casanova, Alpicella, Faje: con pochi minuti d'auto, tra orti e uliveti, raggiungiamo le frazioni di Varazze. Per conoscere questi borghi adagiati sulle colline che meritano di essere visitati, alla scoperta dei sentieri e dei paesaggi che ci riserva la grande area verde distesa alle spalle di Varazze. Sono tanti e diversi gli itinerari escursionistici e non, che si inerpicano nei boschi di querce, faggi, lecci, castagni e aghifoglie. Enti e associazioni locali organizzano periodicamente escursioni guidate per gli ospiti. Da visitare la Mostra del Museo Archeologico all'Alpicella e il bellissimo percorso botanico dell'Eremo del Deserto, strutturato ad anello ed esteso per circa due chilometri e mezzo.

Monte Beigua

Monte Beigua

Arrivati in vetta al Monte Beigua, colpisce subito l'incredibile panorama che si può ammirare nelle giornate di cielo terso. Ci troviamo a 1287 metri d'altezza sullo spartiacque appenninico, dove passa l'itinerario escursionistico dell'Alta Via (info: www.altaviadeimontiliguri.it) e il nostro sguardo ad occhio nudo abbraccia a sud la vista di quasi tutto l'arco costiero ligure, oltre Capo Mele fino alle Alpi Apuane. Ad ovest vediamo tutto l'arco delle Alpi Marittime poi volgendo verso nord, il Monviso e poi più lontano, oltre la Pianura Padana, si distinguono il Monte Bianco, il Cervino e il Monte Rosa. Siamo nel Parco naturale del Beigua: le aree pic-nic d'estate accolgono i gitanti e d'inverno a volte si coprono di neve. L'area è oggi costituita in parco regionale e riconosciuta dall'Unesco come geoparco, patrimonio mondiale da tutelare e valorizzare.

Associazione Albergatori Varazze - P.Iva: 00361270093

Alberghi Varazze | Residence Varazze

Powered by Digiside

Comune di Varazze Savona Hotel Varazze Meteo Varazze Le Caravelle Marina di Varazze Hotel Beigua



area riservataAREA RISERVATA